Meeting annuale 2016 a Riccione il 5-6 Marzo

Nei giorni 5 e 6 marzo 2016, presso l'Hotel Nautico di Riccione, si è tenuto il tradizionale Meeting Annuale dei Pazienti Fabry, con un notevole numero di partecipanti.
Anche quest'anno, il Meeting ha rappresentato un'importante opportunità di conoscenza ed aggiornamento, ma anche di incontro e condivisione tra le famiglie.

Nella mattinata di sabato 5 marzo si sono tenute le assemblee congiunte di AIPAF e GIPF per l'approvazione dei rispettivi bilanci e per annunciare la fondazione della nuova Associazione AIAF.
Il pomeriggio di sabato 5 marzo, si è aperto con un momento di commemorazione in onore di Gino Di Nella.
I lavori del sabato pomeriggio sono poi proseguiti con gli interventi dei medici per un aggiornamento "tecnico" sulla Malattia di Fabry:

  • Introduzione alla Malattia di Anderson-Fabry (Dott. Sandro Feriozzi)
  • Rete per le malattie rare e Centri di riferimento per la malattia di Fabry (Dott.ssa Erica Daina)
  • Varianti Geniche e certezza della diagnosi (Dott.Walter Borsini)
  • Molecole Chaperoniche, prospettive per il futuro (Dott. Claudio Feliciani)
  • Aggiornamento in tema di letteratura medica sulla malattia di Fabry (Dott. Renzo Mignani)
  • Tavola Rotonda coon domande dei pazienti ai Medici (con la partecipazione dei medici relatori e del Prof. Guido Conti e della Dott.ssa Amelia Morrone).

Nella mattinata di domenica 6 marzo, invece, si è tenuta l'Assemblea Fondativa di A.I.A.F. con l'elezione dei membri del Consiglio Direttivo.
La mattinata è poi proseguita, per gli adulti, con i lavori di gruppo sul tema “L’esperienza del cambiamento: da ostacolo a opportunità”, proposti dall'équipe Ospedale S. Paolo (dott.sse Andrighi, Anania, Di Carlo, Martinetti e Mariani) .

 

Il treno delle emozioni Meeting dei bambini e ragazzi 2016

"Il treno delle emozioni" - Meeting dei bambini e ragazzi 2016


Parallelamente, per i giovani partecipanti, si è tenuto il "Meeting dei bambini e ragazzi", che si è confermato essere un'importante occasione per stare insieme e parlare delle proprie esperienze.

Sostieni le attività di AIAF!

Con una donazione...

...e con il 5 per mille